Aliquote addizionali regionali e comunali 2012: buste paga più leggere

Portafogli dei contribuenti sempre più leggeri. Con il previsto aumento delle addizionali regionali e comunali ecco quali saranno gli effetti.

addizionali-regionali-2012.jpg


Secondo una stima della CGIA di Mestre i portafogli dei contribuenti diventeranno sempre più leggeri in virtù delle tasse che continuano a incidere sulle buste paga.

Ma se laumento dell'addizionale comunale si farà sentire su pensioni e buste paga solo a partire dal 2013, secondo la CGIA gli incrementi a livello regionale li stiamo pagando dal gennaio di quest'anno. In questa elaborazione, fanno notare dalla CGIA, non si è tenuto conto  che per l'anno in corso due Regioni (Liguria e Toscana) hanno ulteriormente ritoccato con segno + l'addizionale regionale Irpef.


In tutto gli aumenti apportati dovrebbero costare agli italiani almeno 3,5 miliardi di euro.


E come al solito per chi si ritrova a fare i conti con prestiti in corso, finanziamenti immobiliari (qui il preventivatore per chi vuole accendere un mutuo) e analisi inflazionarie sui beni di primo consumo i "conti della serva" devono sempre essere ritoccati, e in peggio.


LINK UTILI 


Inflazione luglio 2012, tasso di crescita dei beni in calo


Pil secondo trimestre 2012, qui i dati

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO