Mercato immobiliare 2012: case troppo care per gli italiani

Scritto da: -

Il report pubblicato da Confindustria sullo stato del mercato immobiliare italiano ha suscitato molto scalpore. In primis quello sul rapporto reddito costo case.

rapporto-reddito-costo-casa.jpg

I costi delle case in rapporto al reddito delle famiglie italiane sono troppo care. E’ questo uno dei principali dati emersi da un report pubblicato da Confindustria in questi giorni. 

Se i prezzi delle case sono scesi del 10% nel quadriennio 2008-2012, periodo preso in esame, sono rimasti comunque troppo alti rispetto alle capacità di spesa delle famiglie italiane. 

In confronto con la media registrata nel lungo periodo, ad esempio, nel solo primo trimestre dell’anno attualmente in corso il rapporto fra costi degli immobili e redditi disponibili è rimasto superiore al 9% (+9,2%).

Ad incidere notevolmente su questo rapporto anche il fatto che, in virtù del periodo di recessione economica che stiamo vivendo, il reddito procapite degli italiani è rimasto sostanzialmente stabile, attestando il suo incremento su un debole +0,3%. Per questo motivo la situazione, secondo le previsioni di Confindustria, potrà in qualche maniera tornare a stabilizzarsi nell’ottica di lungo periodo solo e soltanto se si andrà ad operare sui prezzi delle case che, ovviamente, dovranno scendere.

La situazione è in stallo anche per la crisi di liquidità delle banche e la conseguente reticenza degli Istituti di credito a concedere mutui per valori anche solo lontanamente vicini a quelli di qualche anno addietro. Secondo i dati diffusi qualche mese fa dal comparatore Mutui.it, ad esempio, il loan to value (vale a dire il valore dell’immobile finanziato attraverso il mutuo) su cui si stanno orientando le banche italiane per i finanziamenti erogati per l’acquisto della prima casa non supera in media il 49%.

Devi accendere il mutuo è vuoi farti un idea di quanto può costare una rata mensile in base all’importo da finanziare? Usa il preventivatore. Clicca qui!

LINK UTILI

Mutui agevolati per i giovani, c’è il piano del governo.

Aumento costo della vita, le tassi locali un salasso

Mutui prima casa, imposte e agevolazioni fiscali

Mutui prima casa, il glossario dalla A alla Z

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 2 voti.