Mercato Immobiliare Sud Italia: ribasso quotazioni quartiere San Pasquale di Bari

Scritto da: -

Prosegue la nostra analisi del mercato immobiliare italiano. Oggi ci concentriamo su alcune zone di Bari.

vendesi-bari.jpg

Ancora news in merito al mercato immobiliare di Bari. In lieve diminuzione anche le quotazioni della macroarea San Pasquale-Carassi (-2,8%). Nella seconda parte del 2011 i prezzi delle abitazioni nel quartiere di San Pasquale hanno segnalato un ulteriore ribasso nonostante in zona si registri una tenuta della domanda.

Infatti il quartiere, posizionato nel semicentro di Bari, gode della vicinanza di alcune facoltà universitarie, del Policlinico e della Stazione. Ad acquistare in quest’ultimo periodo sono state famiglie residenti nelle altre province della Puglia oppure provenienti da altre regioni limitrofe e che hanno acquistato per i figli che studiano a Bari. Si sono compravenduti trilocali e quattro locali (i tagli più grandi infatti sono quelli che hanno subito i ribassi di prezzo maggiore e di conseguenza si sono potuti acquistare a prezzi più concorrenziali).

Molto basso il ricorso al credito da parte di questa tipologia di acquirente. Si sono poi registrati degli acquisti, finanziati in parte con mutuo, realizzati da giovani coppie che si sono indirizzate soprattutto verso i bilocali. Il quartiere si è sviluppato a cavallo degli anni ‘40-’60. Le soluzioni costruite negli anni ‘40 hanno valori medi di 1800 -2300 € al mq (via Amendola, viale Di Vittorio), mentre quelle costruite tra gli anni ‘60 e gli anni ‘70 possono arrivare a costare anche 2500-2600 € al mq.

Questi ultimi immobili, per quanto leggermente più costosi, sono quelli che si compravendono con maggiore facilità dal momento che il potenziale acquirente in questo momento è particolarmente attento alla qualità abitativa. Si registrano maggiori difficoltà nella vendita delle abitazioni popolari, spesso prive di ascensore e con caratteristiche costruttive di bassa qualità che non sempre in contrano il favore dell’acquirente. (dati Tecnocasa)

Quest’ultimo infatti ha espresso preferenze per le abitazioni in buona posizione, inserite in contesti condominiali decorosi. Si presta attenzione anche alla disposizione interna degli spazi. Sul mercato degli affitti si registra una leggera contrazione delle richieste da parte degli studenti universitari compensata da un aumento delle famiglie che non riuscendo ad acquistare, cercano appartamenti in affitto. Si registrano anche casi di potenziali venditori che pur di non abbassare il prezzo della richiesta hanno preferito affittare l’immobile.

LINK UTILI MUTUI:
Vuoi trovare il mutuo più conveniente per te? Clicca qui.

Ecco la nuova App iPhone per prenotare la casa in vacanza.

Mutui o affitto: ecco cosa conviene di più.

LINK MERCATO IMMOBILIARE:
Mercato immobiliare italiano: nel 2011 compravendite in calo, l’analisi.

Mercato immobiliare 2012: mutuo prima casa, questo il momento giusto.

Mercato Immobiliare centro città Bari: contrazione quotazioni del 4,6%.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Mutui.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano